37° Corso di Astronomia

Giovedì 08 Giugno ore 20:45

Dall’astronomia degli antichi

alla rivoluzione copernicana

Giulio Peruzzi

Giulio Peruzzi

 

Dall’astronomia degli antichi alla rivoluzione copernicana Giulio Peruzzi

Il complesso sistema costruito da Aristotele e da Tolomeo e dai loro epigoni è oggi chiamato aristotelico-tolemaico. Sopravvisse per svariati secoli, fino a quando, tra Cinquecento e Seicento, venne accantonato in un processo che parte dal De Revolutionibus di Copernico del 1543. In realtà non esiste un sistema aristotelico-tolemaico, bensì esistono due approcci in parte complementari alla meccanica celeste pre-copernicana. Nell’intervento tratteggeremo alcuni dei caratteri di questi due approcci, quello dei naturales (seguaci di Aristotele) e quello dei matematici (seguaci di Tolomeo). Nella seconda parte si tratterà brevemente della rivoluzione copernicana e dei suoi principali protagonisti: Copernico, Galileo, Keplero e Newton.

Note biografiche:

Giulio Peruzzi insegna all’Università di Padova storia della fisica e storia dell’astronomia al Dipartimento di Fisica e Astronomia, e storia della scienza e della tecnica al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. È direttore del Master di comunicazione delle scienze dell’Ateneo patavino. I suoi argomenti di ricerca riguardano in particolare la storia della fisica tra XVII e XX secolo, i fondamenti della meccanica quantistica e la filosofia della fisica.

   
sistema solare
© ALLROUNDER